Attualità Pozzallo

L'iblea Anna Foglietta in La mafia uccide solo d'estate

E' originaria di Pozzallo

Pozzallo - C'è anche la figura di Piersanti Mattarella, interpretato dall’attore castelbuonese Antonio Puccia, e due giovani Giovanni Falcone e Leoluca Orlando tra i personaggi della seconda stagione de "La mafia uccide solo d'estate" che si gira in questi giorni a Palermo diretta ancora una volta da Luca Ribuoli, con la voce narrante di Pif. L'attuale sindaco di Palermo, infatti, nel 1980 era l'assistente giuridico di Mattarella, uccido il 6 gennaio del 1980, l'anno in cui è ambientata la seconda stagione.

Tra i protagonisti, confermata una sorridente e più riflessiva Anna Foglietta nel ruolo di Pia Giammarresi, moglie di Claudio Gioè sul set. "La mia Pia, quest'anno ancora più travagliata e turbata, mi fa impazzire, lei e i suoi pensieri di donna combattuta, tra modernità e tradizione", scrive su Instagram la Foglietta postando una foto col trucco di scena. Anna è originaria di Pozzallo. 

Nel cast anche l’attrice palermitana Dayana Roncione, fidanzata di Thom Yorke, il frontman dei Radiohead che, secondo i bene informati, arriverà in città nei prossimi giorni. La Roncione interpreta la nuova fiamma di Francesco Scianna e proprio con lui qualche giorno fa ha girato alcune scene sulla spiaggia di Mondello in cui Scianna, baffoni neri come da copione e capelli ricci
lunghi, era intento a scherzare con lei.

La miniserie si chiuderà con l'omicidio di Gaetano Costa interpretato dall'attore calabrese Pierluigi Misasi. La scena si girerà a fine ottobre tra piazza Verdi e via Cavour, luogo in cui il procuratore capo di Palermo venne assassinato dalla mafia il 6 agosto 1980.

Nel cast anche il palermitano Carmelo Galati che interpreta il divertente ragioniere Cusumano, il collega di lavoro di Giammarresi-Gioè.