Giudiziaria Ragusa

Dissequestrato il De Stefano Palace di Ragusa

Mancano tre stanze

Ragusa - L’hotel De Stefano Palace di Ragusa è stato dissequestrato. I sigilli erano stati posti il 27 agosto quando due coniugi messinesi in vacanza a Ragusa furono trovati intossicati dentro la camera dell’albergo, sul letto, privi di sensi. A darne notizia l’avvocato Carmelo Di Paola che insieme ai legali Cristina Di Paola e Massimo Garofalo segue la vicenda giudiziaria.

Un’indagine durata due mesi. Il proprietario dell’hotel Angelo Gulino parla di un danno economico e di immagine non indifferente. Basti pensare alle disdette di prenotazioni per il 2018 e 9 dipendenti hanno perso il posto di lavoro. Ma per il momento il dissequestro è parziale, mancano tre stanze tra cui quella in cui alloggiavano i coniugi intossicati.

Per il dissequestro totale si attende che il perito tecnico nominato dal Tribunale completi gli accertamenti e consegni la relazione definitiva agli organi giudiziari. L’hotel da 12 anni rappresenta uno dei fiori all’occhiello delle strutture turistiche ragusane. Nelle stanze della struttura hanno soggiornato Rosario Fiorello, Lucio Dalla, John Elkann, il regista matteo Garrone e l’attrice Salma Hayek. Prima di quel 27 agosto c’era stato un campanello d’allarme. Vittima proprio il proprietario Gulino che accusò malori a causa del monossido di carbonio inalato in forma lieve mentre faceva la doccia. Sulla strada si stavano svolgendo lavori di manutenzione per conto del comune.

Ecco perché il titolare chiede giustizia e chiede che qualcuno paghi sulla base del danno arrecato.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif