Attualità Roma 10/11/2017 12:29 Notizia letta: 8456 volte

Fabrizio Frizzi rompe il silenzio: Sono vivo per miracolo

Fabrizio Frizzi: "Preso per i capelli" e strappato alla morte. Il racconto della malattia e il grazie ai medici. Il saluto a Carlo Conti, che lo ha sostituito.
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-11-2017/fabrizio-frizzi-rompe-silenzio-sono-vivo-miracolo-500.jpg

Roma - Fabrizio Frizzi. Tre settimane dopo l'ischemia che lo ha colpito durate una registrazione della trasmissione "L'Eredità", negli studi Dear di via Nomentana a Roma, Fabrizio Frizzi rompe il silenzio che la sua famiglia aveva importo attorno al suo stato di salute.

E lo fa con un messaggio di gratitudine. 

"Cari Amici,
Sono felice di potervi scrivere per dirvi che combatto per riprendermi.
Prima di tutto devo ringraziare infinitamente i medici dell'Umberto 1° che mi hanno ripreso per i capelli,
poi i medici del Sant'Andrea che mi hanno rimesso in piedi e rapidamente sono stati capaci di capire da cosa il guaio era stato generato.
Insieme a loro devo gratitudine eterna ai loro infermieri.
Naturalmente ringrazio gli amici dell'Eredità e il medico della Dear per la rapidità del soccorso... la Rai intera, il direttore generale ORFEO per la costante vicinanza.
Eppoi il fratello Carlo Conti per tutto!
E ancora GRAZIE ai miei familiari e agli amici di una vita che mi hanno supportato in maniera incredibile.
Grazie a tutti per i messaggi che piano piano leggerò e che mi daranno forza per superare questa brutta avventura.
Grazie anche a chi mi ha pensato con affetto senza potermi raggiungere.
Un abbraccio a tutti".

Frizzi, insomma, ammette di avere avuto un grosso problema. Quando scrive di essere stato "ripreso per i capelli" la circostanza appare evidente. Par di capire che il recupero sarà lungo, "combatto per riprendermi", afferma il conduttore. Insomma, le sue condizioni di salute appaiono ancora difficili e un ritorno in tv non sembra imminente. Ma almeno, ora, Fabrizio è a casa, insieme ai suoi cari, e finalmente si è fatto sentire da quel pubblico che da giorni aspettava un suo messaggio.

Carlo Conti ha intanto rivelato che il collega è stato dimesso dall'ospedale ed è tornato a casa, da cui segue, seppur allettato, la trasmissione di cui è stato conduttore fino al giorno dell'ictus.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif