Attualità Bambole 14/11/2017 13:13 Notizia letta: 694 volte

Anche la Barbie indossa il velo islamico

Barbie. “Tu mi fai girar”, cantava la canzone. Una bambola dedicata alle donne che hanno saputo oltrepassare ogni barriera culturale e di pregiudizio.
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-11-2017/anche-barbie-indossa-velo-islamico-500.jpg

New York – Barbie. Il creatore di Barbie ha fatto sapere che metterà in vendita una bambola con le fatezze di Ibtihaj Muhammad, una campionessa americana di scherma che partecipò alle Olimpiadi dello scorso anno indossando l'hijab.
La Mattel ha confermato che la bambola sarà in vendita online il prossimo autunno. La bambola fa parte di una serie chiamata "Shero", dedicata alle donne che hanno saputo oltrepassare ogni barriera. Tra le ultime della serie, anche quella che ritrae la ginnasta Gabby Douglas e la regista di "Selma", Ava DuVernay.
Muhammad ha detto in un Twitter di essere orgogliosa che delle bambine possano giocare con "una Barbie che sceglie di indossare il velo!". L'atleta, la prima americana a competere alle Olimpiadi indossando un hijab, ha vinto una medaglia di bronzo per la scherma alle Olimpiadi di Rio del 2016.
Ibtihaj Muhammad è una schermitrice e imprenditrice americana, prima donna musulmana a competere a livello internazionale per gli Stati Uniti indossando in ogni gara l’hijab, il velo islamico.
La bambola è stata presentata ieri 13 novembre durante il Glamour Celebrates Women Of The Year Summit al Brooklyn Museum di New York.
“Mi auguro che le piccole donne di colore trovino l’ispirazione per amare quello che le rende uniche”, ha dettol’atleta delle bimbe che giocheranno con questa Barbie.

Bisognerà tuttavia aspettare il 2018 per trovare nei negozi la Barbie col velo, ma da quel giorno tutte le piccole donne potranno finalmente vedersi rappresentate nel famoso giocattolo Mattel.
“Quando penso alla mia esperienza di ragazza musulmana e schermitrice, mi ricordo la gente che diceva che non c’era posto per me. Questa Barbie la dedico a loro”.

Su Instagram è stata pubblicata la foto della campionessa con la Barbie che indossa hijab e uniforme da scherma.

Indottrinare giocando. E’ l’ultima trovata per educare meglio i figli ad apprendere i dettami della fede islamica. Anche la Barbie può servire allo scopo: l’amatissima e odiosissima bambola per bambine prende infine il velo. Modernità del gioco e della fede. 

Redazione