Cronaca Comiso 17/11/2017 11:12 Notizia letta: 8609 volte

Furto da 30 mila euro in una casa a Comiso, arrestato Giuseppe Morreale

42 anni, nato a Torino ma residente a Comiso
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/17-11-2017/furto-mila-euro-casa-comiso-arrestato-giuseppe-morreale-500.jpg

Ragusa - E' stato arrestato dalla polizia Giuseppe Morreale, 42 anni, nato a Torino ma residente a Comiso. L'accusa è di furto aggravato in abitazione.
Le indagini sono partite in seguito ad un ingente furto del valore di 30.000 euro circa, consumato presso un’abitazione del centro cittadino di Comiso, la Procura della Repubblica di Ragusa ha chiesto l’applicazione della misura cautelare ed il GIP ieri mattina ha ordinato la cattura. Il furto si è verificato il 27 agosto 2017

La vittima raccontava di aver subito il furto mentre si trovava in villeggiatura.
La mattina del 28 agosto una vicina di casa aveva avvisato la proprietaria perché aveva notato una porta finestra forzata.
Appena dentro casa, le vittime, insieme alla Polizia di Stato, constatavano che i ladri avevano trafugato ogni oggetto di valore. Monili in oro, argento, orologi, telefoni ed ogni oggetto di valore non erano più presenti.

Sul pavimento un’impronta lasciata da una calzatura ed era già qualcosa da cui partire, poi la ricerca degli impianti di videosorveglianza fino a quando l’autore non è stato individuato.
Da uno degli impianti video esaminati, è stato possibile appurare che Morreale avesse fatto più sopralluoghi, addirittura lasciando dei biglietti di carta tra le ante della porta al fine di capire se gli occupanti facessero rientro in casa.
Una perquisizione in casa sua ha permesso di recuperare la refurtiva ed un paio di scarpe con la suola identica a quella che aveva lasciato l’impronta in casa durante il furto.

Irene Savasta