Giudiziaria Vittoria 21/11/2017 16:41 Notizia letta: 2555 volte

Archiviato il caso Guarascio: non ci fu istigazione al suicidio

Assolti Orazio Sciagura, Daniele Drago e Giuseppe Cassarino
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-11-2017/archiviato-caso-guarascio-istigazione-suicidio-500.jpg

Vittoria - Il caso della morte di Giovanni Guarascio è stato definitivamente archiviato. Per il Gip del tribunale di Ragusa, dottor Giovanni Giampiccolo, che ha accolto la richiesta dell'allora Procuratore Carmelo Petralia, non ci fu istigazione al suicidio.

Il muratore 64enne vittoriese, come si ricorderà, si versò addosso della bezina e si diede fuoco per evitare che la sua casa venisse venduta all'asta, nel maggio del 2016, così come era stato deciso dal tribunale. Durante le indagini vennero indagati Orazio Sciagura, Daniele Drago e Giuseppe Cassarino, nei confronti dei quali sono cadute le accuse.

Tenatorno di salvare Giovanni Guarascio due poliziotti, che rimasero seriamente feriti, riportando gravissime ustioni. Nonostante tutto, Guarascio morì in ospedale dopo qualche giorno, a causa delle gravissime lesioni.

Irene Savasta