Attualità Palermo 23/11/2017 15:44 Notizia letta: 2261 volte

Maria Mattarella potrebbe essere la nuova segretaria generale della Regione

La figlia dell'ex presidente Piersanti, ucciso dalla mafia
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-11-2017/maria-mattarella-potrebbe-essere-segretaria-generale-regione-500.jpg

Palermo - E siamo al dunque. Al neo presidente Nello Musumeci spetta il difficile incarico di dare assetto al suo nuovo governo e alla sua nuova Ars. Nell'agenda del neo presidente è previsto per il prossimo fine settimana un incontro con Cantiere popolare, mentre in queste ore dovrebbe incontrare i rappresentanti dell'UDC.  Secondo voci sempre più convinte e convincenti, Maria Mattarella, figlia dell'ex presidente della regione Piersanti, ucciso dalla mafia, è sempre più vicina alla nomina di Segretario generale di Palazzo d’Orleans, prendendo il posto di Patrizia Monterosso. Al suo posto all’Ufficio legislativo e legale potrebbe andare Giovanni Bologna.

L'assessorato alle Attività produttive è ghiotto un po' per tutti, perchè prevede una dotazione di 700 milioni Po Fesr 2014-2020 su cui potrebbe convergere la scelta di Cantiere popolare, ma piace anche ai forzisti. Alternativa possibile per Cantiere popolare anche l’assessorato al Territorio.

Agricoltura, Infrastrutture, Turismo (o Energia) ed Enti locali le deleghe che potrebbero andare a Forza Italia a cui va aggiunta quella all’Economia con il vice presidente designato Armao.

Il partito di Miccichè non abbandona la pista di un assessore palermitano da designare nella giunta. Tra i nomi che sono circolati quello di Ezio Castiglione, già presidente dell’Ismea. Marco Falcone (Sempre FI) potrebbe andare alle Infrastrutture.

Per Roberto Lagalla ci sarebbe l'assessorato alla Formazione.

Fronte più confuso invece per la designazione di Fratelli d’Italia: non sarebbe stato ancora ragigunto un accordo sul nome da proporre a Musumeci.

Irene Savasta