Attualità Enogastronomia 01/12/2017 09:07 Notizia letta: 7823 volte

La pizza più cara d'Italia? A Catania. Costa 44 euro e c'è la polvere d'oro

Antonius Musa
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-12-2017/pizza-cara-ditalia-catania-costa-euro-polvere-doro-500.jpg

Catania - Una pizza con spolverata di oro 23 carati, caviale, uova di quaglia, uova rosse di salmone, panna acida ed erba cipollina. Si chiama "Antonius Musa" ed è, molto probabilmente, la pizza più cara d'Italia, visto che costa 44 euro. Viene preparata in un locale del centro storico di Catania, la "Corte dei medici". A dirci che si tratta della pizza più cara d'Italia è il locale stesso tramite la loro pagina facebook. I gestori, infatti, hanno raccontato la storia di questa particolarissima pizza, dedicata al medico romano che salvò la vita ad Augusto. Si legge: 

"Un storia di ricchezza, onori e morte, quale neanche la penna di Shakespeare avrebbe potuto immaginare e che abbiamo voluto raccontare a modo nostro, con i nostri strumenti:

- una spolverata di oro a 23 carati, simbolo della gloria passeggera;
- il nero della morte, al centro, di cui il caviale diviene emblema;
- uova rosse di salmone, perché la storia è sempre fatta col sangue.

Su un letto di panna acida e erba cipollina.

Qui la vedete a spicchi, perché i nostri clienti l'hanno presa come antipasto per tutta la tavolata.

Si, quello che state pensando è vero: è probabilmente la pizza più cara in cui vi imbatterete mai (a meno che non andiate spesso a cenare a Dubai). Del resto una storia che parla di impero e gloria non poteva essere certo a buon mercato.

Lo sappiamo, l’esclusività ha un prezzo.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif

Il prezzo della "Musa" è quello per cenare come un re, nella tua città, in un giardino nascosto alla vista dei comuni mortali".

Inutile dire che sul locale sono cadute piogge di critiche. Molti utenti, infatti, hanno sottolineato che la pizza è un alimento povero e quindi non adatta a questo genere di "manipolazioni". Altri, hanno semplicemente detto che questa pizza non sarà mai ordinata, visto il suo prezzo. Ma in realtà pare che questa pizza stia avendo un ottimo successo e, in fin dei conti, nessuno è obbligato ad ordinarla se il prezzo è troppo caro. Si tratta di una scelta del gestore. Se avrà avuto ragione o meno, lo diranno solo i fatti.
 

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif