Cronaca Modica

Custode di una villa, ma anche ladro di sculture. Denunciato 60enne

Rubati anche mobili in ferro battuto

Modica - La polizia di Modica ha denunciato per furto un 60enne modicano, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e la persona, perchè avrebbe rubato alcuni giorni fa in una villa situata nella periferia di Modica. Da qualche tempo l'uomo è ospite presso una casa famiglia a causa del suo stato di indigenza.

Il 60enne, che era riuscito a carpire  la fiducia di  una anziana vedova proprietaria di una villetta ubicata nella periferia di Modica, si era proposto di accudirle la casa ed il giardino nei periodi in cui si assentava per  i controlli medici che di frequente effettuava nel nord Italia a causa della sua malattia.

Pochi giorni fa, al rientro dal suo ultimo viaggio, l’anziana si accorgeva che dal garage della propria abitazione mancavano due sedie e due poltroncine da giardino in ferro battuto, oltre ad attrezzi di giardinaggio ed un mezzo busto in pietra calcarea modicana, a cui l’anziana era particolarmente legata in quanto raffigurante il volto del proprio nipote. La polizia ha individuato il responsabile del furto e anche chi aveva acquistato gli oggetti.

La compravendita, per un prezzo pattuito in 110 euro, andava a buon fine e l’acquirente ha sistemato la merce acquistata nella propria villetta al mare.
L'uomo è stato denunciato per furto aggravato in abitazione. La refurtiva è stata restituita.