Attualità Canicattì

218 anni in due, recitano Dante a memoria

Stanno diventando un caso di studio

Canicattì - Le sorelle cammalleri sono le più longeve d'europa. Il 17 dicembre scorso, Dedè ha compiuto 112 anni. Di sicuro, non le manca la memoria visto che ricorda ancora benissimo i versi danteschi di "Tanto gentile e tanto onesta". Non solo, in realtà: tutti i grandi della letteratura sembrano esserle rimaste scolpite nella mente. Dedè (Diega) è in sedia a rotelle mentre Fifì (106 anni), ha il girello.

Entrambe signorine, vivono a Canicattì, in provincia di Agrigento: due nipoti cinquantenni, Aldo, professore d’arte a Canicattì, e Roberto neurologo a Palermo. Sono le sorelle più longeve d’Europa: un istituto universitario tedesco ha mandato un ispettore per studiarle e ci stanno lavorando pure all’Istituto di Igiene di Palermo.

Dedè in 112 anni non è mai stata in un ospedale e Fifì c’è andata a cento anni per la rottura di un femore. Dedè ricorda perfettamente gli anni in cui è stata maestra ad Agrigento.

Mentre insegnava, era Fifì che si occupava della casa. E ricorda quelli come gli anni più belli della sua vita: gli anni con gli alunni, quando insegnare aveva un grande valore civico. Ricorda, invece, come il giorno più brutto, il giorno in cui uccisero il giudice Livatino, in quanto suo vicino di casa e, soprattutto, amico di famiglia.