Appuntamenti Scicli

Scicli, borsa di studio intitolata a Dario Campo

28 dicembre

Scicli - E’ prevista per giorno 28 dicembre prossimo la consegna della borsa di studio  intitolata  a Dario CAMPO, il giovane neolaureto,  scomparso  a Roma  nel 2005  per incidente di moto, quando aveva solo 26 anni. 
Istituita  dai genitori  otto anni fa, con la collaborazione dell’Istituto  Q. Cataudella  e l’Associazione   scuola Famiglia Cataudella,  vuole ricordare Dario ed  insieme a Lui   i tanti giovani sciclitani che nel corso degli anni  sono rimasti coinvolti in incidenti analoghi.

Quest’anno ricorre la 9* edizione  e  si svolgerà   nell’ aula magna del liceo Classico del  Cataudella,  che, grazie alla sensibilità del dirigente scolastico , del corpo docente e degli stessi studenti, resterà aperto per tale evenienza, non ostante  le vacanze natalizie
La consegna  avverrà  nel  corso di una breve cerimonia, alla quale  daranno vita i gruppi di  intrattenimento del   Cataudella – Liceo classico ,  scientifico  e ragioneria- con un programma di musica, danza e recitazione, da loro stessi  ideato e condotto. L’inizio è previsto per le ore 17,00.

Nel ricordo delle giovani vittime della strada,  ci saranno alcuni momenti di riflessione sulla sicurezza della circolazione stradale.
Il  tema  scelto quest’anno è  “ LA STRADA VERSO L’IDENTITA’” , un  tema singolare e coinvolgente,   articolato in  vario modo,  e cioè come:   “conoscenza di sé e dei propri limiti”; “rispetto verso gli altri”;    “osservanza delle regole”.
 Si  tenderà a  capire, in particolare,  quale è il peso della formazione e della cultura sulla prevenzione dai rischi della strada; e  capire inoltre   a che punto è il progetto lanciato qualche anno fa dalla stessa Scuola e dalle stesse associazioni  di “ ZERO VITTIME SULLA STRADA” .

Interverranno : La dott.ssa Concetta  CARUSO, Viceprefetto Vicario di Ragusa,  graditissima presenza  per la sua nota competenza e sensibilità ; La prof.ssa   Giusi  CARNEMOLLA, docente di lettere al liceo classico,  e  la prof.ssa Daniela FAVA,   docente di lettere e scrittrice.  Ambedue,  queste ultime,  note ed apprezzate  per la loro opera   di  diffusione della cultura tra i giovani , a partire dallo studio degli autori classici e del teatro.
 La borsa di studio di 1000,00 euro è destinata ad uno  studente o studentessa   di Scicli   neo –diplomato/a,  che si sia particolarmente distinto/a  nello studio,   e la cui famiglia abbia qualche difficoltà economica;   servirà    come contributo per  continuare gli studi all’Università.

Gli studenti concorrenti alla borsa di studio sono    20  e  due  di essi sono usciti con  un voto di 100 e lode.  A tutti, a parte la borsa di studio,  sarà dato un piccolo riconoscimento, nella forma di un buono-libri di 10 euro ciascuno, offerto quest’anno dalla BAPR filiale di Scicli via colombo.
La presentazione ed il coordinamento  della manifestazione  sono della   prof.ssa Fava; la consulenza musicale, della prof.ssa  Rosa  Nigro, docente di musica; mentre   la “piece  teatrale”  è dovuta a Mariateresa Spanò con la prof.ssa Bernardetta  Alfieri.  Tecnico audio e video, la sig.ra  Gabriella Kalurak.