Attualità Vittoria

Vittoria, 1 milione e 800 mila euro per il pronto soccorso

Parla il sindaco Moscato

Vittoria - Esprimono soddisfazione il sindaco e il presidente del consiglio comunale nel commentare il piano di interventi approvato, proprio in queste ore, dal governo Musumeci e dall’assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza, che prevede un cospicuo finanziamento per il nosocomio di Vittoria.
“Si tratta del primo importante intervento del governo Musumeci per la nostra città -d ichiarano – che fornisce un immediato segnale di attenzione per una battaglia a difesa del diritto alla salute dei cittadini che l'amministrazione ha condotto fermamente.

E' stato, dunque, finanziato il progetto di ampliamento del pronto soccorso di Vittoria per la cifra di 1 milione e 800mila euro. Un provvedimento importante che testimonia attenzione nei confronti di questo reparto fondamentale del nostro ospedale. Attenzione che si attendeva da troppo tempo e che è mancata da parte del precedente governo regionale.
"Inoltre dall'inizio del prossimo anno – proseguono il sindaco e il presidente del consiglio – il pronto soccorso di Vittoria potrà contare, nell'ambito di un piano di riorganizzazione globale, su un incremento di tre unità mediche rispetto alle attuali che saranno in servizio permanente in città. 

Anche questo risultato è stato ottenuto grazie a una lunga battaglia che ha visto il nuovo governo regionale sensibile alle nostre istanze e a quelle della città. Ringraziamo l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza per avere voluto dare un primo importante segnale di vicinanza alla nostra comunità e per avere voluto porre priorità e attenzione nei confronti dei presidi dell’emergenza-urgenza. Il finanziamento ottenuto e l'implemento del personale medico sono testimoni di una battaglia vinta ma che non deve fermarsi.

Adesso abbiamo come interlocutori un governo regionale e un assessorato alla Salute attenti a Vittoria e ai vittoriesi e il cambio di passo, rispetto al silenzio assordante del passato, è evidente.  Ci confronteremo, nei prossimi giorni, con l'assessore regionale Razza per sottoporgli i disagi che vivono ancora i reparti del nostro ospedale e per i quali chiederemo gli ulteriori interventi a tutela della salute dei cittadini. C’è ancora tanto da migliorare ma i segnali del governo Musumeci e dell’assessore Razza sono importanti e ci fanno ben sperare"