Attualità Ragusa

Ragusa, spettacolo della giunta grillina, senza spettatori. VIDEO

Qual è la ratio che sta dietro a questi eventi?

Ragusa - Un flop del genere non si vedeva da anni: piazza San Giovanni completamente vuota, nonostante la presenza di uno spettacolo. E' successo ieri sera a Ragusa: il concerto di Nadia Casadei, organizzato dall'amministrazione Piccitto come evento collaterale alle feste natalizie, è andato a vuoto. Non c'erano nemmeno i soliti curiosi, la gente ha preferito rimanere nei locali attigui. La polemica, come ormai spesso accade, è scoppiata su Facebook, in un noto gruppo cittadino: "Affollatissimo concerto di Nadia Casadei in piazza San Giovanni a Ragusa il 28 dicembre. Chi ha organizzato tale spettacolo, con i soldi pubblici, non sa che la Casadei fa liscio e questo genere, almeno nelle nostre parti, è ballato dalle persone di una certa età che non vanno di certo alle 22,30 al freddo e al gelo ad assistervi. I pochi ragazzi seduti nei pub della piazza se ne sono altamente strafregati del concerto. Grazie Movimento 5 stelle". Questo il post, corredato da foto che fanno apparire piazza San Giovanni come una nuova "desertolandia".

E' colpa del freddo? Dell'orario? Della poca voglia di vivere? Della programmazione? E' difficile dare una risposta univoca. Sicuramente, Nadia Casadei si è comportata da vera artista, esibendosi nonostante la piazza vuota. Ci ha provato in tutti i modi a "stanare" la gente. Il genere proposto è sicuramente per gli over 50 e questo ci porta ad una domanda: perchè organizzare un concerto all'aperto per un pubblico così adulto che ama ballare il liscio? Notoriamente, questo genere di balli si effettua sempre al chiuso, soprattutto d'inverno, viste anche le bassissime temperature. Un conto, infatti, è la notte di capodanno: freddo o non freddo, la gente è invogliata ad uscire la sera, anche tardi, proprio perchè è tradizione brindare e ascoltare i concerti organizzati dalle varie amministrazioni. Ma una sera qualunque, di giovedì, che senso ha organizzare uno spettacolo per gli over 50 all'aperto?

La programmazione e la relativa pubblicità ha avuto sicuramente un ruolo (o un non-ruolo, a seconda dei punti di vista). Sinceramente, pochissime persone sapevano di questo concerto. Che senso ha organizzare degli eventi se poi non vengono adeguatamente pubblicizzati?

La verità è che commettere un passo falso può accadere a tutti, ma in questo caso non si capisce veramente la ratio che sta dietro alle organizzazioni degli eventi. O forse, si pecca di presunzione: si organizzano manifestazioni sempre e solo dall'alto, senza mai coinvolgere i cittadini, senza ascoltare realmente i loro desideri, senza mai mettersi davvero al pari con loro, senza mai immergersi nel magmatico fluire di chi veramente vive la città. Tutto ciò che le amministrazioni organizzano ricordano tanto le graziose concessioni dei sovrani e non il frutto di un reale ascolto dei propri concittadini.

Foto e video: Aldo Tebaldi, da Ragusani su Facebook.

nadia casadei canta in una piazza vuota a ragusa from Irene Savasta on Vimeo.