Economia Ragusa

Ragusa, cresce il mercato immobiliare di lusso

È quanto emerge dal Market Report Sicilia 2017 -2018 realizzato in partnership da Engel & Völkers e Nomisma.

Ragusa - Anche in Sicilia cresce il mercato immobiliare di lusso. A farla ancora da padrone è sempre la splendida Taormina, grazie alla sua vocazione di perla internazionale: la città messinese, dunque, continua a fare da traino al mercato immobiliare di lusso e i prezzi, già elevati, restano stabili. La vera novità in questo mercato, invece, arriva dalle provincie di Ragusa e Siracusa. E' previsto, infatti, per il 2018, un aumento del numero di compravendite (dopo la crescita del 12,4% del 2016 e del 6,5% del primo semestre di quest’anno) e una stazionarietà generalizzata dei prezzi.

È quanto emerge dal Market Report Sicilia 2017 -2018 realizzato in partnership da Engel & Völkers e Nomisma. Gli acquirenti internazionali provengono soprattutto dal Nord Europa, in particolare da Belgio, Germania, Svizzera e Regno Unito e le tipologie di immobili più richieste sono le antiche masserie con baglio o le antiche dimore nobiliari che non richiedono eccessivi interventi di ristrutturazione. Nel 2017, i prezzi sono tornati a crescere dopo la flessione del 2016. Le abitazioni nuove o ristrutturate arrivano a quotazioni comprese tra i 1.800 e 2.500 euro/mq, con prezzi top fino a 2.600-2.700 euro/mq.

Nel resto della costa orientale della Sicilia, come ad esempio a Taormina, gli acquirenti sono per lo più stranieri o provenienti dal Nord Italia, ma è presente anche una clientela locale che investe nelle seconde case. Secondo Engel & Völkers, negli ultimi due anni il mercato della zona è stato caratterizzato da un aumento della domanda di acquisto e da una crescita delle compravendite. Nel 2017 i prezzi degli immobili nuovi ha oscilllato tra i 3.000 e i 4.000 euro/mq, mentre quelli degli immobili non ristrutturati tra i 2.300 e i 2.500 euro/mq.
I prezzi top registrati a Taormina, mare e centro, si aggirano introno ai 7.300 euro/mq. La vicinanza dal mare può influire sul prezzo del 25-30%; lo stesso vale la presenza di garage o posto auto nel centro storico.

A Catania, il mercato immobiliare di pregio si concentra nelle zone di Corso Italia e via Etnea in città, il Lungomare e la Scogliera, San Gregorio di Catania e Acicastello lungo la riviera dei Ciclopi. Le tipologie di immobile più richieste sono l’attico con terrazza vista mare, con 3 camere da letto, in alternativa la villa o l'appartamento sempre affacciati sul mare. Gli acquirenti internazionali provengono soprattutto da Germania Svizzera e Francia. A Siracusa, la quasi totalità degli immobili di pregio (oltre l'80%) viene acquistata come seconda casa. La provenienza degli acquirenti stranieri, che rappresentano il 38% del totale, riguarda in particolare Regno Unito, Germania e Francia. Gli immobili più richiesti sono appartamenti di taglio medio e grande (50-100 mq) con terrazza e vista mare, anche da ristrutturare.