Attualità Social

Novità su Facebook: priorità ai post di amici e meno pubblicità

Lo ha annunciato il fondatore Mark Zuckerberg

Cambiamenti in vista per Facebook, il social network più importante e famoso al mondo, che conta all'attivo migliaia di utenti. Mark Zuckerberg ha annunciato che darà la priorità a post, video e foto di amici e componenti della famiglia a scapito dei messaggi pubblicati dai media e dai singoli marchi. I cambiamenti puntano a massimizzare i contenuti condivisi fra le persone che hanno ''interazioni significative'' e a limitare i contenuti passivi, ovvero quelli che richiedono solo di guardare un video e leggere senza interagire.

In un post, Zuckerberg ha spiegato le ragioni della scelta: "Vogliamo assicurarci che i nostri prodotti non siano solo divertenti, ma che siano buoni per la gente. Poi, ha aggiunto: "Mi aspetto che il tempo trascorso dagli utenti su Facebook e il loro grado di coinvolgimento diminuiranno ma prevedo anche che il tempo che la gente passerà su Fb avrà una maggior valore. E se facciamo la cosa giusta credo che questo sarà un bene per la nostra comunità e il nostro business nel lungo termine".

Le novità introdotte suscitano però dei dubbi sul fatto che chi è su Facebook finisca per vedere e accedere a contenuti che rafforzano solo le sue idee, e sul fatto che un'informazione non accurata pubblicata da un parente o un amico possa essere pubblicizzata in modo eccessivo. Insomma, vale il vecchio detto: "Non è vero ma ci credo".