Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 17 Settembre 2014 - Aggiornato 17/09/2014 23:11 - Online: 317 - Visite: 17992079

02/01/2012 20:26

Notizia letta: 5427 volte

Autotrasportatori e Forconi: 5 giorni di sciopero e di blocco in Sicilia

Dal 16 al 21 gennaio

Autotrasportatori e Forconi: 5 giorni di sciopero e di blocco in Sicilia

Palermo - Gli autotrasportatori dell'Aias e gli agricoltori aderenti al movimento dei 'Forconi' annunciano cinque giorni di sciopero in Sicilia, a partire dal 16 gennaio. "L'agitazione non avrà solo lo scopo di fare abbassare le accise sul carburante, che ormai ha raggiunto livelli insostenibili per la vita delle aziende di autotrasporto - dicono Mariano Ferro e Giuseppe Richichi, responsabili del movimento Forconi e dell'Aias - ma quello di dare prospettive di crescita e di occupazione a un'intera regione".

Le due associazioni chiamano a raccolta anche le altre categorie produttive e sociali: mondo agricolo, artigiani, commercianti, universitari, disoccupati. "Non si può più lavorare quando l'acquisto di una merce è di 20 centesimi e il suo trasporto è 50, quando il costo del trasporto supera quello del prodotto il sistema si rompe", avvertono agricoltori e autotrasportatori. Aias e Forconi sottolineano che "questa agitazione non è uno sciopero contro i siciliani ma è l'unico sistema per indurre la classe politica a mettere in atto strategie, scelte e provvedimenti che possano realmente giovare al mondo della produzione e del trasporto".

 

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.