Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 16 Aprile 2014 - Aggiornato 16/04/2014 14:33 - Online: 364 - Visite: 14517966

29/04/2012 00:07

Notizia letta: 1917 volte

Tiro a segno, i risultati della Sportgun di Scicli

A Sigonella

Tiro a segno, i risultati della Sportgun di Scicli

Scicli - Domenica 22 Aprile 2012 presso il poligono Etna Shooting Club di Sigonella (CT) si è svolta la prima giornata del campionato regionale di tiro Full Metal Jacket, organizzato dal direttivo della F.S.T.S. (Federazione Siciliana Tiro Sportivo).

La manifestazione che anno dopo anno cresce e  riscuote sempre più successo è suddivisa in 3 categorie di gara, rispettivamente contrassegnate in “A”, ”B” e ”C”, tutte svolte alla distanza di 100 metri dalla postazione del tiratore. La categoria “A” ha interessato gli atleti che si sono cimentati nel tiro di precisione utilizzando esclusivamente armi da fuoco del tipo ex ordinanza (armi utilizzate e dimesse dai vari eserciti del mondo) con l’utilizzo delle sole mire metalliche o per meglio dire fisse verso un bersaglio cartaceo il quale centro, per l’assegnazione di punti 10 riporta una misura di 5 centimetri. La “B” è simile alla precedente solo che gli atleti riguardo al sistema di mira dispongono di un congegno di puntamento di tipo fisso o variabile sino al massimo di un ingrandimento di 6x. La “C” infine riguarda un’aliquota di tiratori che utilizzano armi da fuoco di concezione moderna munite di sistemi di puntamento con ingrandimento libero a seconda delle proprie esigenze verso un bersaglio il quale centro misura solo 15 millimetri. A queste si aggiungono altre 2 tipologie di prove per ogni categoria, definite “sharp shooter e IOM”, la prima consiste nell’effettuare una prova di rosata di 5 colpi da piazzare il più vicino possibile tra loro, la seconda, ideata e fortemente voluta dal Presidente della FSTS Salvatore Petta consiste nel colpire dei bersagli improvvisati di varia grandezza a seconda della categoria di gara alla quale si partecipa con un solo colpo, scopo di tale prova è quello di raccogliere fondi da destinare all’Istituto Oncologico del Mediterraneo insistente nel comune di Viagrande (CT). Dopo un’intensa giornata di gare interrotte solo per la pausa pranzo i risultati, notevolmente superiori a quelli dello scorso anno sono stati di eccezionale livello, durante l’intera giornata sono state disputate un totale di 132 prestazioni , la gara ora dopo ora, oltre al semplice carattere competitivo ha assunto una forma più che agonistica, gli atleti hanno messo in gioco preparazione ed emozioni, stimoli questi che la hanno fatto in modo di far autosuperare ognuno. Alla fine in categoria “A” stravince Adriano Assenza del Team Centerfire appartenente all’ASD Sportgun di Scicli, totalizza uno strabiliante 98+2 mouches su 100+10, in categoria “B” Rosario Iacono di Ispica, anch’esso del Centerfire consegue un meraviglioso 100+7mouches su 100+10 mentre nella categoria “C”, con 99+6 mouches su 100+10, seppur alla fine, vince Giovanni Canzonieri di Pedalino del Mangione Team affiliato allo sniper club di Pedalino, questo la spunta proprio nelle ultime battute su Cavaliere Luisa della squadra sciclitana, che, quale unica donna della competizione che con il suo iniziale 99+1 mouche è stata la concorrente da battere in categoria per tutta la giornata. La classifica di gara, che provvisoriamente corrisponde a quella generale, è significativa dell'alto livello delle prestazioni. Certo siamo solo all'inizio, i bravi Assenza, Iacono e Cavaliere dovranno dimostrare anche un'altra dote per poter ambire ai titoli finali e fare nuovamente il colpaccio sulle blasonate e quotatissime squadre di Pedalino, Catania e Malta, la costanza nel tempo dei risultati, un fattore non semplicissimo da ripetere ogni volta. La seconda gara inerente il torneo sarà svolta il prossimo 13 Maggio presso i campi dell’ASD Sportgun di Scicli, nella circostanza si concorrerà per la sola categoria “C” con carabine calibro .22 alla distanza di 50 metri e con sistemi di puntamento ad ingrandimento libero.

 

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.