Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 31 Ottobre 2014 - Aggiornato 30/10/2014 23:44 - Online: 305 - Visite: 19086659

26/02/2013 11:01

Notizia letta: 1301 volte

Il Trio Casamia e i Cordasicula a Ragusa

Il 28 febbraio

Il Trio Casamia e i Cordasicula a Ragusa

Tags

Ragusa - Tutto pronto per il triangolare di arti di scena proposto ogni mese al “Circolo Lebowski” di Ragusa. In via Amedeo D’Aosta 5, giovedì 28 febbraio, a partire dalle 22, i protagonisti della rassegna di cabaret “Triptick” organizzata dai fratelli La Strada, che faranno parte del novero degli ospiti a tutti gli effetti con i loro “frizzi” e “lazzi”, saranno il “Trio Casamia” e i “Cordasicula”.

Il primo è un gruppo che alla chitarra può contare su un musicista d’eccezione come Vincent Migliorisi, già autore di canzoni che hanno conquistato una certa fama con passaggi in Fm su “Radio DeeJay”. E’ il caso di “Ho ucciso la Lecciso” e della “Chitarra di Colapesce”. Immaginate tre funamboli dell'acustico che decidono di ripercorrere la storia della musica italiana. A trecentosessanta gradi. Un banjo, un violoncello, un sax, un pizzico di swing, cha cha cha e twist. Aggiungete un poco di candeggina e sentirete il profumo delizioso di un superdisinfettante musicale. Eccolo, appunto, il “Trio Casamia” che si esibisce nei migliori supermercati...cioè, scusate, i migliori clubs del territorio isolano. I “Cordasicula”, invece, rivelano tutta l’anima del fondatore del progetto, l’artista Saro Tribastone, mettendo in campo musica folk tradizionale sicula intrecciata a musica popolare mediterranea e non, greca, spagnola e perfino dei balcani. I “Cordasicula” hanno già dato alle stampe due singoli e due album: il singolo Salinas del 2012 e il singolo inserito nell’album world collection “Viento De Siroco”, del 2009. In più l’album Ep Fanusa del 2006. Un evento tutto da gustare immergendosi in un tripudio di suoni e sensazioni.

 

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.