Sanità

Busacca: la lettera di un paziente

All’ Avv. Fulvio Manno e alla Dott.ssa Angela Militello

Sono Gianluca, un giovane di 28 anni, rimasto vittima di un brutto incidente stradale lo scorso 11 maggio. Sono stato subito trasportato all’Ospedale Busacca di Scicli dove ho ricevuto le prime cure e sono stato sottoposto ai vari accertamenti, dopo di che, essendomi state diagnosticate delle brutte fratture e una situazione non certo semplice, sono stato ricoverato nel reparto di ortopedia del suddetto Ospedale.
Oggi ad un mese e mezzo dall’accaduto, avendo tolto l’ultimo gesso e avendo visto i risultati ottenuti, mi sento in dovere di ringraziare pubblicamente il personale medico e paramedico che opera in ogni reparto dell’Ospedale Busacca, dal pronto soccorso a quello di radiologia e in particolare nel reparto di ortopedia. La preparazione, la disponibilità e l’abnegazione dei medici e paramedici, il conforto che danno al malato, il sorriso e la buona parola che hanno per tutti, nonostante il superlavoro a cui sono sottoposti, danno sicurezza e tranquillità al paziente, oltre ad una guarigione sicura e totale.
Tutto questo, messo a confronto con quanto avviene in qualche altro Ospedale della provincia dove sono stato temporaneamente trasportato(per essere sottoposto ad un certo esame) e fuori provincia(per mancanza di un reparto specialistico particolare) pone in risalto la pulizia e l’ordine del Busacca di Scicli, la professionalità e la passione con cui il personale svolge il proprio lavoro dando al malato un grande supporto per superare i traumi psicologici subiti.

Grazie di cuore,
Gianluca Cilio

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif