Sanità

Giovani Cdl di Scicli attaccano Manno

"Chiuso per ferie"
è questa una frase che a volte, troviamo scritta sulla porta di qualche negozio o di qualche locale pubblico, che non troveremo mai sulla porta di un ufficio pubblico o di una banca, questo perché non bisogna privare i cittadini dei necessari servizi.
Ma assurdo!
Oggi questa frase la potremmo trovare sul cancello dell’Ospedale Busacca di Scicli. Ciò significa che per qualcuno la salute degli sciclitani e di tutti coloro che si trovano qua in vacanza è meno importante dei soldi.
Per noi, del coordinamento dei giovani della Casa Delle Libertà di Scicli, questo è inaccettabile e critichiamo aspramente le decisioni assunte (tra l’altro senza consultare la conferenza dei sindaci e senza tener conto della opinione pubblica) dall’Avv. Fulvio Manno che col suo operato sta mettendo a serio rischio la salute dei cittadini. Non possiamo accettare le giustificazioni addotte dal direttore generale che non fanno altro che evidenziare come per lui la salute non è un bene primario ma va subordinata al bilancio dell’azienda.
Caro direttore generale, se un buon padre di famiglia ha solo un euro, per far quadrare i conti, si priva lui del superfluo ma sicuramente compra il pane per i figli. .
E a proposito dell’Ospedale Busacca ci pare strumentale e poco seria la polemica portata avanti dalla sinistra sciclitana, perché la salute non ha colore politico e se errori ci sono e ci sono stati nella gestione dell’Ospedale Busacca riguardano i governi di destra e di sinistra (vedi chiusura del reparto maternità e pediatria e legge finanziaria del governo Prodi).
Perciò, in questo momento mettiamo da parte la campagna elettorale e lottiamo tutti, assieme ai nostri rappresentanti politici, ricordando che siamo disposti anche ad azioni eclatanti per difendere l’Ospedale degli sciclitani e di tutti quei cittadini che potrebbero averne bisogno.


Coordinamento giovani della CDL Scicli

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif