Scuola

Il Magistrale resta comunale

Il Magistrale resta in carico al Comune di Scicli. A deciderlo, venerdì sera, il consiglio comunale. Erano presenti solo due consiglieri del centrosinistra, Carnemolla e Cannata, che hanno votato a favore del trasferimento di titolarità della scuola alla ditta privata che aveva fatto un’offerta per rilevarne la gestione. Favorevole al trasferimento di titolarità anche Sandro Gambuzza, consigliere di centrodestra. Si sono astenuti Salvatore Carbone ed Enzo Pacetto (Forza Italia). Hanno votato contro il trasferimento di titolarità, e quindi per il mantenimento della gestione comunale, Rocco Verdirame, Gino Rivillito, Maurizio Miceli e Pierluigi Aquilino. Il Magistrale resterà a carico del Comune. La scuola costa 350 mila euro l’anno. Solo una trentina gli alunni iscritti e frequentanti in totale, in tutte le classi.