Sanità

Busacca, l'on. Ragusa soddisfatto

Ospedale Busacca. Dopo l'indispensabile sopralluogo della Soprintendenza, si procederà all'acquisto della Tac.
L'assemblea Regionale Siciliana approva un Ordine del giorno con cui si auspica l'istituzione di una Commissione d'Inchiesta finalizzata a far chiarezza sui conti della sanità in Sicilia.

"Finalmente ci si muove nella giusta direzione. Dopo il finanziamento, ottenuto dall'Assessorato alla Sanità regionale, per le proroghe dei contratti del personale medico dei presidi ospedalieri della provincia, adesso attendiamo che l'Ospedale Busacca sia portato agli standard necessari per un suo corretto funzionamento" - così l'on. Orazio Ragusa si esprime in merito alla visita di stamattina del Soprintendente ai Beni Culturali e Ambientali di Ragusa, Vera Greco, nel Presidio Ospedaliero sciclitano - "La realizzazione del Piano Fulci e il successivo bando per l'acquisto della Tac, realizzato con il ribasso d'asta per l'appalto dei lavori, dovevano essere avallati da una variante che servisse a rendere possibile l'iter burocratico necessario; oggi con il sopralluogo della dottoressa Greco si è compiuto un significativo passo in avanti. La nostra vigilanza sull'operato della direzione generale dell'Ausl 7 si mantiene su livelli elevati, anche per questo salutiamo con grande soddisfazione l'approvazione, ottenuta con una grande maggioranza, da parte dell'Assemblea Regionale Siciliana dell'Ordine del giorno con cui si auspica l'istituzione di una Commissione d'Inchiesta finalizzata a far chiarezza sui conti della sanità in Sicilia ed in merito all'operato dei Direttori Generali".