Sanità

Busacca, meno quattro posti letto

Un ulteriore depotenziamento dell’ospedale Busacca di Scicli.
A denunciarlo è il movimento Liberi e Concreti. “Nella Gazzetta ufficiale della Regione del 17 agosto –scrive Liberi e Concreti- è pubblicato il piano di rientro, di riorganizzazione, riqualificazione e di individuazione degli interventi per il perseguimento del riequilibrio del Servizio Sanitario Regionale. In base a tale previsione, i posti letto per acuti del Busacca passano da 66 a 62” –prosegue Liberi e Concreti-.
Il Movimento chiede all’Azienda di compiere un passo indietro, e che pagare non sia ancora una volta la comunità che più di tutte ha sofferto in termini di riduzione dei servizi sanitari.
Ai deputati regionali iblei Liberi e Concreti chiede di tutelare l’ospedale di Scicli nelle sedi istituzionali.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg