Scuola

Agrario, biennio a Jungi

Il biennio dell’Istituto Tecnico Agrario di Scicli, dal prossimo anno scolastico, si trasferirà a Jungi nei

 locali dell’ex Enaip di via Acero.

Questo per venire incontro alle esigenze della cittadinanza. È quanto emerso dall’intervento dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Arch.Giuseppe Gianpiccolo nell’ambito della terza manifestazione “Giornata Aperta” che si è svolta domenica 20 gennaio a Scicli nella sede dell’Istituto in c.da Bommacchiella e che rappresenta il momento culminante dell’attività di orientamento.

Oltre all’Assessore alla P.I. della Provincia Regionale di Ragusa, il cui intervento è stato preceduto da una breve prolusione del D.S. Prof. Sergio Carrubba, hanno portato il loro saluto il Presidente della Provincia Ing. Franco Antoci, l’Assessore allo Sviluppo Economico Rag. Enzo Cavallo, il Sindaco di Scicli dott. Bartolomeo Falla, L’assessore alla P.I.  dott. Mario La Rocca, l’Onorevole Nazionale Riccardo Minardo, il deputato regionale On. Orazio Ragusa, i Consiglieri Provinciali Bartolo Ficili e Silvio Galizia.

Presenti anche il Dirigente dell’A.S.C.A di Ispica dott. Giuseppe Cicero, ente con il quale quanto prima l’Istituto siglerà un protocollo d’intesa, e il Presidente della Condotta Agraria di Scicli dott. Santospagnolo.

Nell’ambito della manifestazione sono stati presentati dal Prof. Antonio Ferro, docente dell’I.T.A, i nuovi orientamenti  che a partire dal prossimo anno arricchiranno l’offerta formativa dell’Istituto e che proiettano in una nuova dimensione più aderente alla realtà lavorativa, la figura del Perito Agrario: 1) Manager Aziendale esperto in tracciabilità degli alimenti e cerificazione di qualità. 2) Enologia e tecniche di degustazione degli alimenti di qualità 3) Agriturismo, 4) dietetica degli alimenti ed erboristeria.

La "Giornata Aperta" ha avuto una grande partecipazione di pubblico formato da genitori e neo alunni che ha visitato i locali dell’Istituto, i laboratori e gli impianti serricoli e l’Azienda Agraria annessa all’Istituto.

A conclusione della manifestazione si è svolta una degustazione di prodotti tipici offerti dagli sponsor.