Sanità

Corsi di formazione per volontari ospedalieri

Al servizio dei malati, in maniera gratuita. L’Avo di Scicli ha indetto il diciassettesimo corso di formazione base per nuovi volontari e di aggiornamento per i soci. L’Associazione Volontari Ospedalieri riunisce persone di buona volontà, di età compresa tra i 18 e i 75 anni, sensibili e aperte a iniziative di solidarietà verso i malati e i loro familiari, “disposte a dedicare in modo gratuito parte del loro tempo ai malati ospedalieri, con amore e umiltà”, spiegano i responsabili dell’associazione. Il volontario Avo “non svolge alcuna funzione di tipo medico o infermieristico, ma con la sua presenza conforta il ricoverato facendolo sentire meno solo e abbandonato. Si diventa volontario Avo seguendo con impegno un breve corso di preparazione che metta l'aspirante volontario in condizione di svolgere un servizio competente e responsabile”. L'impegno che l'Avo richiede è minimo: bastano due o tre ore la settimana per svolgere un turno di solidarietà in ospedale, oltre alla partecipazione ad incontri periodici. La partecipazione al volontariato offre peraltro agli studenti la possibilità di accumulare "crediti formativi", come stabilito da un decreto ministeriale. L'associazione rilascerà apposita certificazione dell’opera di volontariato prestata.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni al corso ci si può rivolgere all’ Ufficio Servizio Sociale presso l’Ospedale Busacca di Scicli. Una presenza, quella dell’Avo, che ha superato i tre lustri in città ed è diventata punto di riferimento nel sociale.

tel. 0932-840236; 840237; 0932-834841.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1534503216-3-despar.gif