Scuola

Studenti del Cataudella all'Onu

Anche quest'anno il Liceo Cataudella ha partecipato al progetto "Nhsmun" insieme al Liceo di Canicatti. Il progetto invita i ragazzi a simulare in inglese a New York alla sede dell'Onu, durante una conferenza di durata tre giorni, il lavoro di delegato o ambasciatore per insegnare loro il modo in cui gli Stati affrontano seriamente i problemi che affliggono la Terra.

Undici ragazzi di Scicli insieme alle professoresse Teresa Militello e Josy Mauro ed otto ragazzi di Canicatti con la professoressa Adele Ferraro, sono partiti alla volta della Grande Mela. Ad ogni ragazzo era stata affidata una commissione affrontando un tema particolare e durante la conferenza ogni ragazzo cercava di allearsi con gli altri giovani per trovare delle risoluzioni al problema discusso. Ciascuno di loro ha avuto modo di confrontarsi con gli altri giovani stranieri,  fare degli scambi culturali e di aver capito meglio alcune regole di pronuncia sulla lingua inglese.

I meeting internazionali di studenti provenienti da ogni parte del mondo che hanno ad oggetto la simulazione del meccanismo di funzionamento degli organi delle Nazioni Unite mettono in rete internazionale oltre 250 università e 200 scuole superiori rappresentative di tutti i Paesi del mondo. Tra queste il Liceo Cataudella di Scicli, che si proietta così all’avanguardia nella formazione di studenti con competenze internazionali e grande apertura formativa ai problemi della politica internazionale.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif