Scuola

Il Tecnico Agrario di Scicli a rischio di accorpamento

Il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Paolo Monello, approvano e fanno proprie le proposte avanzate dall’Ufficio scolastico provinciale di Ragusa al tavolo tecnico che a Palermo, presso il Dipartimento della Pubblica Istruzione, sta analizzando le proposte di razionalizzazione della rete scolastica in Sicilia, ai sensi della legge 133/2008. “In merito alle proposte avanzate per Vittoria, l’amministrazione comunale approva il mantenimento dell’autonomia per la scuola media “Giacomo Matteotti” e il distacco della sezione dell’Istituto Agrario da Scicli e il suo accorpamento all’Istituto tecnico commerciale “Enrico Fermi” di Vittoria – dichiarano il primo cittadino e l’assessore - . Siamo, però, venuti a conoscenza che il tavolo tecnico avrebbe respinto la proposta relativa alla Matteotti, per la quale, invece, è stato suggerito l’accorpamento con l’Istituto comprensivo Consolino. L’amministrazione è fermamente contraria a questa ipotesi che, con l’accorpamento di due scuole distanti due chilometri l’una dall’altra, creerebbe una mostruosità giuridica e didattica, decreterebbe una situazione di ingovernabilità e costringerebbe docenti, alunni e famiglie a numerosissimi disagi. Noi siamo del parere che, qualora fosse assolutamente impossibile mantenere l’autonomia della Matteotti, essa dovrebbe essere accorpata, come è naturale, con il VI Circolo didattico, con cui condivide lo stesso edificio”.