Pubblicità Pubblicità

Mutui prima casa con Ke Prestito

Per chi ha contratto, o sta per farlo, un mutuo sulla prima casa si preannuncia un periodo di sereno, dopo l’aleatorietà degli ultimi anni. Sia il quadro normativo che l’andamento del tasso di riferimento sono andati, infatti, progressivamente migliorando verso la fine del 2008, e dovrebbero proseguire sulla stessa linea anche nel 2009. A parte il quadro normativo, a remare nel giusto verso c’è anche l’andamento del tasso europeo di riferimento.

 

 L’Euribor è sceso, negli ultimi tre mesi del 2008, dal 5,39% fin sotto il 2,7%, con effetti positivi sulle rate dei mutui (si calcola una diminuzione di 175 euro per rata su mutui di 100mila euro a 30 anni). E secondo le previsioni, pubblicate recentemente del Centro Studi di Confindustria, durante il 2009 continuerà la tendenza al ribasso, con stime che indicano un tasso medio annuo pari all’1,75%. Insomma, sembra essere proprio il momento opportuno per stipulare un mutuo sulla prima casa.

 

Confeserfidi, in questo settore offre un servizio accessorio rivolto ai privati, attraverso “Ke Prestito” che offre il prodotto “Mutuo per l’acquisto della prima casa” a condizioni interessanti, utilizzando i migliori strumenti economici e finanziari.

“Ke Prestisto, nasce nel 2003 come risposta alle crescenti richieste di finanziamenti della famiglia- spiega il dott. Carmelo Cavarra- e negli anni è diventato un solido e affidabile punto di riferimento per chi chiede un mutuo per acquistare, costruire o ristrutturare la propria abitazione principale (prima casa) oppure per acquistare o ristrutturare la casa per le vacanze (seconda casa).  La nostra forza sul mercato ci consente di finanziare il 100% dell’acquisto con un tasso interessante che non sale  nel caso di finanziamento inferiore al 100% della spesa.

 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1492239221-3-ecodep.gif

A proposito di tassi, le famiglie preferiscono il mutuo a tasso fisso per avere la certezza di pagare sempre la stessa rata per tutta la durata del finanziamento. Bisogna dire che dal primo gennaio scorso è disponibile il mutuo a tasso variabile BCE. Due le caratteristiche essenziali su cui si sviluppa il nostro lavoro: celerità e prefattibilità. Il privato così potrà ottenere in 15 giorni il mutuo la cui durata, solitamente oscilla da 10 a 30 anni”.

 

“Il nostro consorzio di garanzia fidi- afferma il vice presidente di Confeserfidi, Giuseppe Asta- pensa non solo alle esigenze dell’impresa ma sostiene  singolarmente il socio, anche  nelle esigenze  di tipo personale. Si tratta di un servizio aggiuntivo, particolarmente gradito dai  nostri soci che risparmiano tempo, avendo sempre  lo stesso interlocutore serio e preparato. Per loro un ventaglio di prodotti finanziari su misura con un ulteriore vantaggio economico”.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg