Sanità Accorpamento Asl

Orazio Ragusa: Modica e Ragusa ospedali capofila

Quando si propongono cambiamenti nel delicato settore della sanità è necessario condividere le scelte con i rappresentanti del territorio interessato. Ad affermarlo è l’on. Orazio Ragusa che aggiunge che prevedere due ospedali capofila individuati nel Civile di Ragusa e nel Guzzardi di Vittoria non consente di ottimizzare i servizi sanitari. E’ evidente che non si è tenuto conto che Ragusa e Modica possono contare su tre specialità di livello regionale: la rianimazione, la psichiatria e le malattie infettive. Vittoria, invece, non ha queste specialità  e neanche Comiso. L’unica distribuzione in grado di ottimizzare i servizi deve prevedere Modica. Vittoria e Comiso, in questo modo, potrebbero utilizzare i servizi, di rilevanza regionale, offerti da Ragusa e non rimanere penalizzati. L’on. Orazio Ragusa inoltre sta lavorando, in queste ore, alla riorganizzazione del servizio del 118.
   L’attuale organizzazione del servizio del 118 prevede che le richieste di soccorso arrivano alla centrale operativa di Catania che a sua volta le smista, per competenza, agli operatori della provincia di Ragusa. Questo meccanismo può rivelarsi, in alcuni casi, lacunoso perché si può perdere tempo prezioso. Chi riceve la prima segnalazione, trovandosi in un’area geografica distante dalla nostra, può non conoscere bene il territorio e comunque deve inoltrare la segnalazione alla centrale più vicina, impiegando in questa attività altri minuti che potrebbero rivelarsi preziosi. A questo si aggiunge che la singolarità del territorio ibleo, caratterizzato dalla presenza abitativa nelle numerose borgate e contrade, necessita di un'attenzione particolare. 
Un servizio tempestivo e qualificato può fare, in alcuni casi, la differenza tra la vita e la morte.
Il 118 è un servizio pubblico e gratuito di pronto intervento sanitario territoriale attivo 24 ore su 24, coordinato dalla centrale operativa, che gestisce tutte le chiamate per interventi urgenti e di emergenza, inviando personale e mezzi adeguati alle specifiche situazioni di bisogno. Svolge dunque un compito assai delicato perché è chiamato a organizzare e gestire l'intero sistema di emergenza dal momento in cui si verifica l'evento fino alla sistemazione del paziente nella propria destinazione definitiva. Per far questo, gli operatori, devono conoscere molto bene il territorio di riferimento.  
 Per tutti questi motivi è importante che le richieste di intervento arrivino direttamente ad operatori che rispondono da Ragusa consentendo, in questo modo, di risparmiare minuti preziosi.