Sanità Documento del Pd

Riunione della Commissione Speciale sull’Ospedale Busacca di Scicli

Scicli - Si è riunita lunedì 16 presso il Comune di Scicli la Commissione speciale sull’Ospedale Busacca per discutere sulla chiusura nelle ore notturne del laboratorio analisi di Scicli. Alla riunione per il Partito Democratico hanno partecipato, oltre ai Consiglieri comunali Aquilino e Caruso, anche i deputati regionali Digiacomo e Ammatuna, i quali apprezzando l’idea di un fronte comune in difesa dell’Ospedale Busacca e di una sanità funzionale ed efficiente hanno altresì rimarcato il fatto che il caos e la non chiarezza attorno a questo tema ha una responsabilità politica riconducibile all’attuale maggioranza di governo regionale sorretta da tutti i partiti del centrodestra, UDC compreso.
La scelta di chiudere questo servizio non è casuale ma risponde ad una logica ben precisa, avviare una lenta e inesorabile chiusura o riconversione dell’Ospedale Busacca.
L’obiettivo del PD è quello di difendere i servizi che hanno già un discreto livello qualitativo e in una logica di riordino delle strutture sanitarie locali migliorare la qualità degli altri servizi.
Dopo un ampio e acceso dibattito, dove l’On. Ragusa ha trovato lo spazio sarcasticamente di parlare ancora della TAC, i presenti hanno ritenuto opportuno spiegare in un documento le ragioni della loro contrarietà rispetto alla direttiva di Manno e non è escluso che una delegazione della Commissione incontrerà, nei prossimi giorni, i vertici della Sanità iblea, per ulteriori chiarimenti.
Per quanto riguarda il PD gli On.li Digiacomo e Ammatuna hanno confermato la loro disponibilità ad intervenire in nome e per conto degli sciclitani nelle sedi istituzionali opportune.
 
 
La Segreteria cittadi

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif