Sanità Riforma sanitaria

Riccardo Minardo fa marcia indietro: Non sono innamorato del mio emendamento

Non sono “innamorato” di questo emendamento, anche se sono il primo firmatario, non sto impazzendo affinchè venga approvato, per me va anche bene quello che è incluso nel maxiemendamento del Governo TAB.A.1.25 o pensare ad altre soluzioni alternative e migliorative. E’ quanto dichiara il Presidente della I Commissione Affari istituzionali all’Ars, on. Riccardo Minardo, il quale sottolinea che non si vuole smembrare niente e non si vuole penalizzazione per la città di Ragusa relativamente alla sanità. Non avrebbe senso, dichiara il presidente on. Minardo, affidare ad un coordinatore sanitario la gestione di quattro ospedali ed a un altro coordinatore sanitario due soli presidi. Considerato che i capofila non ci sono più e gli ospedali in provincia di Ragusa sono sei, tre possono essere gestiti da un coordinatore sanitario ed un coordinatore amministrativo e tre dagli altri due coordinatori. Non c’è quindi, ribadisce l’on Riccardo Minardo nessuna intenzione di penalizzazioni e ne tanto meno volontà campanilistiche a discapito del territorio e rassicuro il Sindaco e la città di Ragusa che gli ospedali rimarranno a Ragusa.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif