Sanità Preoccupati i sindaci iblei

Rischiano di chiudere gli ospedali di Comiso e Scicli

Ragusa - Il Decreto assessoriale n. 1150/09 dell'Assessorato Regionale alla Sanità che impone delle disposizioni in attuazione al pieno di rientro della spesa sanitaria comporterà inevitabilmente la chiusura delle strutture ospedaliere dei Scicli e Comiso. Alla luce di questa considerazione la conferenza dei sindaci riunitasi oggi pomeriggio al Comune di Ragusa, ha stabilito di promuovere un nuovo incontro fissato per lunedì 13 luglio, alle ore 17,30, al quale sono stati invitati a partecipare i deputati regionali e nazionali della provincia di Ragusa. La necessità di convocare una riunione con la presenza dei nostri rappresentanti politici regionali e nazionali è stata assunta dai presenti all'incontro odierno e precisamente dai sindaci di Ragusa e di Scicli, dagli assessori dei Comuni di Acate, Chiaramonte Gulfi e Comiso, nonché dal Direttore Generale dell'Ausl n. 7, Fulvio Manno ed dal Direttore Sanitario dell'Azienda Ospedaliera Ospedali Civile – M. P. Arezzo, Drago. L'incontro servirà a definire una strategia di azione che consenta al territorio di mantenere le due strutture importanti strutture ospedaliere come quelle di Scicli e Comiso.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif