Sanità Ospedale Busacca Scicli

7 nuovi OSS alla Rsa, tutti più contenti

Scicli - Dopo 3 mesi di lotta, i lavoratori della RSA di Scicli, con l’appoggio della Segreteria FIALS di Ragusa, sono riusciti ad ottenere il riconoscimento del diritto delle condizioni di lavoro umane e dignitose!

Con l’assegnazione di 7 unità  OSS, viene finalmente a normalizzarsi l’organico previsto per la RSA di Scicli, e questo è l’importante risultato ottenuto , a smentita di chi sosteneva altre tesi o addirittura si è permesso di muovere accuse nei confronti dei lavoratori.

Questo importante risultato finisce con restituire giustizia ai lavoratori, ingiustamente accusati di “sindrome di pendolarismo”, scarso interesse al lavoro e di malattia facile, al fine di mascherare le gravi carenze dell’amministrazione che aveva trascurato di riconoscere un organico a norma di legge.

Se è vero infatti che con il mese di settembre prenderanno servizio ben 7 unità OSS, e altresì vero ed incontestabile al di là delle affermazioni di alcuni dirigenti aziendali, che non si poteva mandare avanti un reparto di RSA con 30 posti letto e con solo 10 unità OSS.

Noi della FIALS, nel ringraziare l’Azienda per il riconoscimento del completamento dell’organico, confermiamo il nostro appoggio incondizionato ai lavoratori dell’AUSL 7 di Ragusa, oggi divenuta ASP di Ragusa, per il riconoscimento dei diritti negati, a partire dal riconoscimento del diritto alla mensa o al buono pasto.
 

La Segreteria Provinciale FIALS di Ragusa

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif