Sanità Scicli

L'on. Ragusa è preoccupato per il Busacca

Scicli - «Le nostre preoccupazioni sul futuro del Busacca, purtroppo, erano fondate, adesso è chiaro che si sta pensando di trasformare questo ospedale in un Centro di Riabilitazione Polifunzionale». 

Così ha affermato l’on. Orazio Ragusa, molto contrariato rispetto al rischio, sempre più concreto, di vedere fortemente ridimensionati i servizi offerti dal nosocomio sciclitano. «Dopo l’incontro del manager dell'Asp di Ragusa, Ettore Gilotta, con il sindaco di Scicli, Giovanni Venticinque, nel corso del quale sono emerse le intenzioni dei vertici sanitari dell’Asp, è evidente che, l’intera città, deve far sentire la propria voce per scongiurare qualsiasi depotenziamento dell’ospedale». «E se è chiaro che Gilotta si è dichiarato disponibile ad accogliere le indicazioni che vengono dal territorio è altrettanto chiaro che, se i termini della discussione rimangono quelli della realizzazione di un Presidio Territoriale di Assistenza, nessun accordo può essere trovato».

«Ho già affermato pacatamente in precedenza e ribadisco, adesso, con fermezza che il Busacca di Scicli non può subire ulteriori tagli. Lo stesso ha già responsabilmente contribuito al risanamento della sanità, perdendo troppi posti letto». «Non voglio più sentire parlare, di azioni di rifunzionalizzazione dei servizi dietro le quali si cela, la precisa volontà di ridurre i costi».

L'Asp prima di ufficializzare la proposta è bene che riveda queste posizioni, che ci convochi al più presto e soprattutto che ascolti le volontà del territorio.