Sanità Scicli

Il Pd sul futuro dell'ospedale Busacca

Scicli - Grazie all’ordine del giorno proposto dai giovani della IV Commissione consiliare, e poi sottoscritto e sostenuto da quasi tutti i Consiglieri, è stata spronato l’intero Consiglio Comunale e la Giunta a prendere una posizione unitaria circa l’annosa questione che attanaglia da diversi mesi la sorte dell’Ospedale Busacca di Scicli.
Abbiamo assistito a tante iniziative sull’Ospedale Busacca - l’ultima la manifestazione promossa dall’UDC davanti ai cancelli dell’ospedale - senza sortire nessun effetto, sebbene sia stata proprio l’UDC ad appoggiare questa legge che penalizza fortemente la Sanità regionale, così come ha dichiarato ieri in Consiglio Comunale l’on. Peppe Drago esprimendo tutta la sua amarezza per questo grave errore politico.
Lunedì sera, con grande senso di unitarietà e senso di responsabilità dei consiglieri, dopo un ampio dibattito, il Consiglio Comunale di Scicli ha di fatto accettato la proposta lanciata dell’on. Roberto Ammatuna del PD di abbozzare una proposta di riordino della struttura ospedaliera provinciale e consegnarla sia ai deputati perchè divenisse la proposta sulla quale discutere nelle sedi pertinenti, sia al Sindaco per sottoporla all’attenzione della prossima Conferenza dei Sindaci. Si è quindi riusciti ad esprimere un indirizzo comune per assicurare un miglioramento dell’offerta sanitaria provinciale attraverso una proposta chiara che traccia gli indirizzi per un riordino razionale e ragionevole della struttura ospedaliera provinciale, attenzionando le priorità del nosocomio sciclitano. Principalmente il Consiglio:
-         accoglie la proposta del dirigente generale di realizzare un “Centro di Riabilitazione Polifunzionale”;
-         rigetta qualunque ipotesi di riduzione dei posti letto per acuti già esistenti, pur aprendo un tavolo di confronto per la razionalizzazione dei posti letto per acuti su base provinciale;
-         esprime la volontà di unire i presidi di Modica e Scicli in un’unica organizzazione ospedaliera.
Ancora una volta il Partito Democratico di Scicli ha dato grande prova di se contribuendo con coscienza non solo alla redazione ma anche alla votazione di un atto volto ad assicurare un miglioramento sostanziale dell’offerta sanitaria provinciale assicurando prioritariamente la salvaguardia della salute dei cittadini.
 
                                                                                                               Gruppo Consiliare PD
(Aquilino - Cannata - Caruso)