Cultura Fotografia

Fine pena mai. Gli occhi degli ergastolani nelle foto di Giovanni Caccamo

Il regista Rai è anche fotografo

https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-11-2009/1396861989-fine-pena-mai-gli-occhi-degli-ergastolani-nelle-foto-di-giovanni-caccamo.jpg&size=832x500c0 Fine pena mai

"Quegli occhi raccontano molte cose. Sono occhi di uomini che si proclamano innocenti, che confessano le loro colpe, i loro delitti commessi in un momento di improvviso vuoto. E' stata una grande lezione di vita, ma anche ho sentito un senso di smarrimento, di impotenza, di colpa."
Le foto di Giovanni Caccamo, modicano, regista televisivo, fotografo, raccontano una ricerca compiuta nelle carceri italiane, per catturare lo sguardo degli ergastolani, di quanti nel registro matricolare leggono scritto "Fine pena mai".

Quegli occhi te li senti addosso, incapace a rimuoverli e hai solo la pudicizia di abbassare i tuoi.
Ci sono fotografi del nudo, bellissimo, arcanamente misterioso e attraente. Ci sono fotografi come Giovanni che riescono a spogliare la realtà, facendola toccare nella sua crudezza.


Giovanni Caccamo nasce a Modica il 12 giugno 1966, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Roma. Predilige come arte la fotografia a cui si dedica fin da giovanissimo. Sue mostre, tra le altre, al Palazzo delle Esposizioni di Roma, alla Maison de la Photografie di Aosta, alla Galleria "La Mente e l'Immagine" di Roma, al Salone del Libro di Torino. Regista alla Rai e a Mediaset. Pittore . Autore di video e cortometraggi.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1642971763-3-crai.gif

Attualmente Giovanni è il regista di Domenica In.


© Riproduzione riservata