Sanità Tagli alla salute

Sanità iblea, In due anni tagliati 125 posti letto

Comiso - La cosiddetta riorganizzazione e riqualificazione dell'offerta sanitaria in provincia di Ragusa voluta dall'assessore regionale Russo e dal direttore generale dell'Asp 7 Ragusa, dott. Gilotta, nei fatti si riduce alla soppressione degli ospedali Regina Margherita di Comiso e Busacca di Scicli.

Il tema è stato discusso nel corso della seduta aperta del consiglio comunale di Comiso, convocato appositamente dal presidente Raffaele Elia, al quale sono intervenuti, tra gli altri, i deputati regionali on. Leontini, on. Incardona, on. Ragusa, on. Digiacomo e on. Ammatuna.

In tutti gli interventi dei politici presenti è emersa l'unanime volontà di difendere i due nosocomi e, con essi, la qualità della sanità nel Ragusano.

Il sindaco Giuseppe Alfano, dopo essersi rammaricato per l'atteggiamento dilatorio assunto dal direttore generale dell'Asp 7 di Ragusa al quale per tre mesi inutilmente ha chiesto un incontro, ha dichiarato che ora è venuto il momento di passare all'azione pacifica ma puntuale e ferma.

Molto duri gli interventi dei deputati Digiacomo, Incardona, Ammatuna, Leontini e Ragusa. Tutti hanno rilevato che nessuna legge e logica di riordino prevedono la "distruzione" delle strutture ospedaliere della comunità e che non si tratta di una battaglia di retroguardia e campanilistica per difende una manciata di posti letto, bensì di riqualificare l'offerta sanitaria. Stigmatizzato anche il fatto che in soli due anni in provincia di Ragusa sono stati soppressi 125 posti letto dagli ospedali di Comiso e Scicli, una scelta che ha portato il rapporto popolazione-posti letto ben al di sotto della media nazionale.

Nel frattempo il sindaco Alfano, d'intesa col sindaco di Scicli Giovanni Venticinque, si è attivato per convocare una conferenza dei sindaci iblei in tempi brevissimi per meglio coinvolgere l'intero territorio ragusano e individuare una posizione unitaria per quanto riguarda la riorganizzazione e riqualificazione dell'offerta sanitaria nel Ragusano. Infine, sabato prossimo, a Comiso avrà luogo un corteo che, muovendo da piazza Fonte Diana, raggiungerà l'ospedale Regina Margherita, dove sono previsti gli interventi del sindaco Giuseppe Alfano e del deputato regionale Giuseppe Digiacomo.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg