Scuola Scicli

Al Cataudella ci si educa alla legalità

Scicli - Si è  avviato stamani all’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Q. Cataudella” di Scicli il progetto “Educhiamoci alla libertà: legalità e costituzione”, progetto che si pone come obiettivo lo sviluppo di una coscienza critica nei giovani, futuri cittadini, attraverso l’acquisizione di positivi modelli di convivenza civile fondati sul rispetto consapevole della legalità intesa come condivisione delle regole e accettazione del metodo democratico come prassi di partecipazione.

La conoscenza della Costituzione nei suoi primi 21 articoli, gli incontri con personalità  che all’interno delle Istituzioni agiscono perché i valori della democrazia, della cittadinanza, della solidarietà siano vissuti come regole di vita, costituiranno i momenti educativi fondanti del progetto.

“Libera – associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, Movimento che coordina oltre 1200 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità, sarà, attraverso suoi rappresentanti come Don Ciotti e Nando Dalla Chiesa, protagonista del progetto, per costruire anche a Scicli, un percorso educativo volto a prevenire e combattere la mentalità e la cultura “mafiosa”, in un territorio che ha vissuto e vive fenomeni di devianza e dove la prassi della partecipazione democratica ed attiva sembra affievolirsi sempre più.

                  Scicli, 16 dicembre 2009
                                          IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                      (Enzo Giannone)

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif