Scuola Scicli

I Pon del Liceo Cataudella

Scicli - Si comunica che il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha autorizzato l’espletamento del Piano Integrato di Istituto elaborato dall’Istituto d’Istruzione Secondaria superiore “Q. Cataudella” di Scicli (Rg) questo Istituto, rientrante nel P. O. N. (Programma Operativo Nazionale) 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. – “Competenze per lo Sviluppo” –  annualità 2009. Si tratta dei seguenti progetti:
OBIETTIVO C - AZIONE C 1 : “Museo in un museo: la festa di Pasqua”: 30 ore; “Sportello turistico”: 50 ore; “La fisica del karate”: 30 ore; “Le energie rinnovabili”: 30 ore; “L’archeologia del territorio di Scicli 1”: 30 ore; “Potenziamo le competenze in Latino”: 30 ore; “Amico libro”: 50 ore; “Perfezioniamo la lingua italiana”: 30 ore; “Perfezioniamo le nozioni di base di francese”: 50 ore; “Costituiamo una SNC”: 30 ore.

OBIETTIVO C - AZIONE C 4 : “Prepariamoci al Kangorou della matematica biennio”: 30 ore; “Prepariamoci al Kangorou della matematica triennio”: 30 ore; “Prepariamoci al Certamen Syracusanum”: 30 ore; “Prepariamoci alle Olimpiadi di Matematica”: 30 ore.

OBIETTIVO D - AZIONE D 1 : “Insegnare con le nuove tecnologie”: 30 ore.

I vari moduli formativi hanno avuto inizio il 18 gennaio c.a. e si concluderanno entro il mese di aprile p.v.

Per quanto riguarda i progetti rientranti nell’obiettivo C, azione C 1, si tratta di interventi finalizzati al sostegno, recupero e potenziamento di competenze degli allievi, mentre quelli rientranti nell’obiettivo C, azione C 4, sono indirizzati all’approfondimento delle competenze e allo sviluppo delle eccellenze degli allievi.

Di grande interesse e fortemente innovativo è infine il progetto rientrante nell’obiettivo D, azione D1; esso prevede un corso di formazione/aggiornamento che mira a formare ed aggiornare i docenti ed i tecnici di laboratorio sull’utilizzo della Lavagna Interattiva Multimediale nell’insegnamento. Il corso sarà così articolato: funzionalità di base della LIM, utilizzo della LIM per la fruizione di contenuti interattivi multimediali nelle diverse discipline, utilizzo di software Notebook per la creazione di Learning Objetcs.

                 

                         Scicli, 11/02/2010

                                                    IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                      (Vincenzo Giannone)