Sanità Vittoria

A 99 anni è costretta a vivere in un materasso a terra

L'Asp: «Letto sanitario in settimana»

Vittoria - A 99 anni è costretta a dormire su un materasso adagiato direttamente a terra. Protagonista di questa storia la signora Salvatrice, che a dicembre compirà ben 100 anni e che vive in un appartamento delle case popolari di via Mario Rapisardi, a poche decine di metri dall'ospedale "Guzzardi".

In passato è caduta più volte a terra e il figlio che per motivi di lavoro vive in America, ha deciso di adagiare il materasso direttamente a terra in attesa che l'Asp concedesse l'ausilio sanitario accordato già ad inizio anno. Si tratta di un letto a manovella con regolazione manuale e le relative sponde e un materasso antidecubito.

Da allora la donna, che non riesce a muoversi, trascorre lì l'intera giornata. Ad aiutarla alcuni vicini di casa e un'amica di famiglia, che funge da badante. La fornitura, come recita il decreto ministeriale n. 332 del 27 agosto 1999, deve essere consegnata dalle autorità sanitarie entro 20 giorni dalla deliberazione.

Ne sono passati oltre 150 e la signora Salvatrice ha di fatto trascorso l'intero inverno e la primavera in quello che sembra un giaciglio di fortuna, sicuramente del tutto inadatto alla sua età. Una condizione che, tra le altre cose, rende più difficile per chi l'assiste sollevarla anche solo per farle cambiare posizione ed evitare che si formino le piaghe.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif