Sanità Scicli

Ospedale Busacca, mentre a Roma si discute, Sagunto brucia

Soppressa l'ortopedia

Scicli - Ovvero mentre partiti, associazioni, onorevoli e sindaci ci strappiamo le vesti alle riunioni per il futuro dell’Ospedale, la dirigenza ASP, assai più concretamente, procede spedita come una ruspa nella rimozione di ogni residuo detrito della fu Ortopedia: il personale, con le buone o con le cattive, sbattuto a Modica e Ragusa, senza tenere nel minimo conto di situazioni personali e professionali, e riguardo a questo speriamo che i sindacati abbiano qualcosa da dire, i reparti e i viali del Busacca, a detta di chi vi si è recato, fisicamente evocanti un’atmosfera di desolante disarmo, verrebbe da dire “l’ultimo chiuda la porta” .

Ma qui non si doveva rifunzionalizzare?

E i reparti da allestire?

Dov’è la lungodegenza?

E le richieste che noi del centro sinistra avevamo inoltrato al Manager?

Perché non ci ha degnato di un incontro o di una risposta?  

Volete vedere che di tutto ciò non si farà un magnifico niente?

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1492239221-3-ecodep.gif

Fra l’altro ora non c’è nemmeno personale: è scomparso!!!

Volete vedere che fra un po’ la struttura nel suo complesso aggraverà la sua tendenza improduttiva al punto da render consigliabile il taglio di qualche altro reparto?

Facciamo la chirurgia?

Su quanto sopra si accettano scommesse senza limite di posta!!!

Scherzi a parte, perché non c’è proprio nulla da scherzare, Sindaco, Onorevole, Partito Democratico, se volete continuiamo con la linea morbida ed attendista, nel frattempo i rifunzionalizzatori, al posto dei reparti, di tutto ci faranno trovare, magari piscine ed alberghi, ma di sicuro non una struttura sanitaria come Scicli meriterebbe.

La vogliamo prendere in considerazione l’ipotesi accoratamente urlata la sera dell’ incontro alle ACLI da un cittadino che diceva pressappoco: Onorevole, Sindaco indicami il tempo ed il luogo ed io sarò della lotta sotto la tua guida ed al tuo fianco?

Insomma cosa stiamo aspettando; noi cincischiamo , intanto Gilotta è operativo al massimo e non ci pare davvero che stia lavorando per gli Sciclitani.

Se questo dovesse risultare, alla luce del futuro evolversi dei fatti, un de profundis, ci pregiamo almeno di dare qualche consiglio ai nostri inconsapevoli cittadini: se avete in famiglia anziani o persone comunque suscettibili di cure, sarebbe bene tenere la vettura sempre in perfetta efficienza, perché a seconda dei casi, poni ad esempio la classica frattura al femore della nonna, potrebbe facilmente capitare di fare frequenti viaggi per assistere il congiunto ricoverato in strutture magari fuori provincia.

Scicli, 1 Luglio 2010

IDV Scicli