Sanità Modica

Maggiore, Russo inaugura l'Hospice

Il 20 settembre

Modica - Sono state consegnate martedì le chiavi della nuova ala dell’Ospedale Maggiore. Significa che la struttura è completa di tutto e può entrare in funzione. Adesso si attende il giorno dell’inaugurazione ufficiale che potrebbe coincidere con il prossimo lunedì in occasione della venuta a Modica dall’assessore regionale alla Sanità, Massimo Russo.

Il delegato del governo siciliano arriverà in città intorno alle 15, giacchè è stato invitato per il taglio del nastro della sezione Hospice, il reparto che è destinato ai malati terminali. Il nosocomio modicano disporrà in tale divisione di dieci posti letto e rientra nella lista della rete regionale che in provincia vanta questo servizio insieme a Ragusa dove sono destinati altrettanti posti di ricovero. La responsabilità della nuova unità operativa è stata affidata dal direttore sanitario, Piero Bonomo.

L’Hospice sarà allocato proprio nel nuovo padiglione dove, a questo punto, si dovrà pensare a cosa allocarci. E’ sicuramente una destinazione per la divisione di Radiologia che andrebbe in locali più idonei e lascerebbe l’intera attuale area d’opera per realizzare un Pronto Soccorso degno di
tale nome e del ruolo che deve svolgere visto che in atto la divisione diretta dal dottore Carmelo Scarso, opera in locali strutturalmente limitati costringendo ai salti mortali medici, infermieri e personale infermieristico. Con locali più ampi si potrà avviare il progetto “Triage” con un sistema più professionale rispetto a quello adottato in questo momento, dove chi deve attendere il proprio turno, potrà essere ospitato in luogo più accoglienti e confortevoli e non come accade adesso, visto che chi ricorre al Pronto Soccorso deve stazionare in un corridorio che si trova tra il piazzale principale e l’area medica.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif