Scuola Scicli

Il Cataudella al Ministro Gelmini: Siamo preoccupati

La a destrutturazione del sistema pubblico di istruzione

Scicli -  Il Collegio dei Docenti dell''Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Q. Cataudella" di Scicli, riunito in data 16/09/2010, esprime preoccupazione e disagio per i tagli previsti dalla Legge n. 133 del 2008 che hanno già provocato conseguenze pe-santissime sulla scuola, soprattutto nelle regioni meridionali.
Le conseguenti riduzioni di risorse materiali e umane stanno determinando una destrutturazione del sistema pubblico di istruzione con pesante limitazione del diritto allo studio.
Infatti 
- eliminando quasi del tutto il tempo pieno e prolungato, 
- riducendo gli interventi a favore dell'integrazione dei diversamente abili, 
- accorpando numerose classi 
- e riducendo, nel II grado, le ore curricolari
si rende incerto l'avvenire dei giovani e del nostro paese anche per le conseguenti ricadute occupazionali negative.
A tal proposito il Collegio dei Docenti esprime solidarietà ai docenti e agli ATA precari che hanno già perduto o stanno per perdere il posto di lavoro.
Il Collegio dei Docenti, inoltre, protesta vibratamente per il blocco della progressione di carriera che, insieme al blocco dei contratti, determinerà un ulteriore in-debolimento delle retribuzioni, già ai livelli più bassi in seno alla UE e ultimi del pubblico impiego.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif