Sanità Scicli

Venticinque: Il Busacca non sia un contenitore vuoto

Le rivendicazioni all'indirizzo di Russo

Scicli - Ascolto, ascolto, ascolto. La parola usata più volte dal sindaco di Scicli, Giovanni Venticinque, in occasione della inaugurazione del Presidio territoriale di assistenza presso il complesso del “Busacca”. Ascolto per significare l'importanza che ha il diretto rapporto fra i poteri decisionali e le espressioni delle singole comunità. “Dovete ascoltare i sindaci, rapportarvi, sentire le ragioni di un territorio tramite la voce di ognuno di noi – ha detto Venticinque – solo così si potranno evitare errori e si potrà venire incontro alle esigenze delle comunità.

L'ospedale Busacca è stato il simbolo della buona sanità; non può oggi disperdersi questo patrimonio. Sicuramente chi, all'epoca, ha deciso per il suo ridimensionamento ha avuto fra le mani numeri non esatti.

Sono più che convinto che i numeri trasmessi all'Assessorato regionale alla Sanità non siano stati fedeli alle reali potenzialità della struttura. Perchè essendo l'ospedale un cantiere aperto per i lavori in corso è chiaro che ci sia stata una disarticolazione sui numeri.

L'ospedale Busacca non deve e non dovrà chiudere perchè è la città che lo reclama. Sono stato, e lo sono tutt'ora, critico sull'ipotesi di realizzare un volume che racconti la storia del nosocomio sciclitano come era stato deciso con la passata gestione dell'Ausl di Ragusa, oggi Asp Ragusa; l'ospedale, nonostante i suoi cento anni, non ha bisogno di essere raccontato in un libro.

Esso deve vivere e deve poter segnare la storia del territorio, una storia di buona sanità. Noi politici, in questi mesi abbiamo protestato, abbiamo gridato, abbiamo sollecitato interventi, insomma abbiamo fatto quanto era nelle nostre possibilità per salvare l'ospedale. Di medici, però, nelle nostre proteste ne abbiamo visti pochini. Oggi il territorio ha bisogno di servizi essenziali e funzionali e faremo di tutto per garantirli. In ultimo chiedo che venga istituito un servizio di guardiania al Busacca che ritengo indispensabile per la salvaguardia della struttura.

Chiedo che queste mura non restino un contenitore vuoto”. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523274368-3-torre.gif

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif