Sanità Scicli

La piscina al Busacca

Il manager Gilotta ha illustrato il crono programma degli impegni presi per Busacca, guardia medica e 118

Ragusa - Un incontro di chiarimento, per sgomberare le nubi sui servizi sanitari a Scicli e riavviare un rapporto di proficua collaborazione tra Comune e Asp. Si è tenuto oggi, all’Asp di Ragusa, l’incontro, caldeggiato dal Prefetto, tra il manager, Ettore Gilotta e il sindaco di Scicli Venticinque, e il presidente del consiglio Rivillito.

L’incontro fa seguito al deliberato del consiglio comunale dell’agosto scorso in cui si chiedeva il potenziamento dei servizi sanitari in città.

Hanno partecipato inoltre l’assessore Mauurizio Miceli, il consigliere del Pd Armando Cannata, il direttore amministrativo dell’Asp Sigona, e sanitario Granata, i funzionari Angela Militello, Vito Amato e l’ing. Lorenzo Aprile.

Il manager ha esordito dicendo che “l’indice di occupazione dei posti letto nelle due specialità a Scicli è in un caso del 60 e nell’altro del 66%, il che significa che l’offerta di servizi è superiore alla richiesta”. Circa il mancato funzionamento della tac è stato spiegato che l’Asp ha indetto un bando interno per destinarvi un tecnico e un medico format per governare l’apparecchiatura, modernissima e di ultima generazione, il cui funzionamento richieste una fase di apprendistato. Il padiglione N, in cui saranno allocate medicina, chirurgia, ortopedia, radiologia, sarà pronto, messo in sicurezza e a norma, entro il gennaio 2011.

In novembre, ovvero il mese prossimo, sarà già messo a norma il Pronto Soccorso. Saranno raddoppiati i posti letto di Dialisi, da 4 a 8, dove ci sarà una moderna apparecchiatura per l’osmosi.

Entro gennaio il Dipartimento di Protezione Civile dovrebbe consegnare il padiglione F, in cui saranno allocati 24 posti letto di riabilitazione. I nuovi locali della farmacia ospiteranno, e questa è una assoluta novità, una piscina coperta destinata alla riabilitazione. L’ospedale sarà inoltre dotato di un sistema di videosorveglianza, anche a protezione della Guardia Medica.

La medicina legale già martedì prossimo dovrebbe essere ritrasferita da via Tagliamento ai locali del Busacca, mentre il 118 lascerà la postazione di Jungi. La nuova sede dovrebbe essere via Tagliamento.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif