Sanità Modica

Donati i reni della pozzallese Carmela Alba

La donna aveva 81 anni

Modica - Nuovo prelievo di organi nella notte tra sabato e domenica all’Ospedale Maggiore di Modica. Nella Divisione di Rianimazione diretta dal dottore Mario La Tona (medico di turno era Guglielmo Scimonello), medici dell’Ismett di Palermo hanno prelevato i reni di Carmela Alba, di Pozzallo, 81 anni, deceduta per un’emorragia cerebrale massiva. Il periodo di osservazione del cadavere è iniziato nel tardo pomeriggio di sabato e si è concluso all’una e un quarto. Intorno alle cinque di ieri l’equipe palermitana ha incominciato il prelievo. L’intervento è stato ultimato alle nove. “A nome di tutta la Direzione Sanitaria – dice il dottore Piero Bonomo –

ringrazio, innanzitutto, i familiari della donatrice per la grande sensibilità dimostrata nel consentire un atto di concreta solidarietà. Con questo gesto, infatti, accrescono la qualità e le aspettative di vita di altre persone in lista d’attesa per un trapianto di organi. Grazie anche a tutto il personale sanitario che ha preso parte al prelievo per la professionalità e la massima disponibilità dimostrata , nonché’ al dottore Castellino, Anatomo Patologo del Distretto 1 di Ragusa”.
Con questo intervento sale a sei il numero di prelievi di organi dal 2010 ad oggi (cinque l’anno scorso) effettuati nella Rianimazione del Maggiore. Un numero rilevante che già si configura come un indice importante nella casistica in materia di prelievi e trapianti di organi nella nostra Regione e conferma la professionalità della struttura coinvolta e la sensibilità di tutta popolazione ragusana verso questa tematica.
La commissione per l’accertamento di morte cerebrale era composta dai dottori Santo Milardi, rianimatore e coordinatore locale per i trapianti, Giuseppe Algieri, medico legale, Giuseppe Muraglie, Neurologo, Domenica Linguanti, tecnico di Neurofisiopatologia, mentre il coordinamento Infermieristico per i trapianti è stato assicurato dal dottore infermiere Francesco Lucifora , e dagli infermieri Giorgio Cavallo e Rosanna Tizza. E’ intervenuta anche in sala operatoria l’equipe Anestesiologica composta dal dottore Saro Trombadore e dall’infermiere Gaetano Modica e gli infermieri di sala operatoria di Chirurgia del Maggiore di Modica che hanno collaborato con l’equipe dell’Ismett, Giuliana Celestre ed Enza Gozzo. L’equipe dell’Ismett con gli organi prelevati è volata subito, a fine intervento, verso Palermo con l’elicottero del 118 dove dei pazienti riceventi aspettavano di essere sottoposti al trapianto.

 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif