Sanità Ragusa

Tentare il mantenimento dei pronto soccorsi di Comiso e Scicli

La deputazione iblea incontra il manager dell'Asp Gilotta

Ragusa - Continua l’impegno a difesa  degli ospedali Busacca di Scicli e Regina Margherita di Comiso. “L’incontro di ieri con il manager dell’Asp di Ragusa Ettore Gilotta è servito per chiarire la nostra posizione a favore di queste importanti strutture ospedaliere”. Così dichiara l’on. Orazio Ragusa dopo la riunione operativa alla quale hanno partecipato anche gli onorevoli  Riccardo Minardo, Roberto Ammatuna e Pippo Digiacomo. Si è discusso del mantenimento dei Pronto soccorso. Sembrerebbe condivisa l’ipotesi di mantenere questi servizi, escludendo però i casi di Codice rosso e mantenendo però quelli di codice Giallo. Il codice di accesso giallo significa situazione grave, ma senza imminente pericolo di vita, mentre quella di codice rosso presuppone casi  difficili. I deputati hanno sollevato la necessità che questi ospedali siano dotati di ambulanze medicalizzate. Si è evidenziato, inoltre, di valorizzare le  unità operative di Medicina e Chirurgia,  che devono svolgere la loro attività in maniera autonoma rispetto agli altri ospedali.

Si è inoltre chiesta l’attivazione urgente di tutti i posti letto già previsti dalla dotazione organica. I vertici dell’Asp formuleranno adesso una proposta operativa che tenga conto di quanto emerso nella discussione.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif