Sport Podistica

Maurizio La Carrubba e Fernanda Mirone vincono Ragusa-Modica-Scicli

Lungo un percorso di 24 km

Ragusa - Si è disputata questa mattina la 2ª edizione della gara podistica “Ragusa – Modica – Scicli” di 24 chilometri, organizzata dal Csain di Ragusa con la collaborazione tecnica della società sportiva “No al doping”. A curare il servizio di cronometraggio è stata l’ASD Cronometristi “Hyblea” di Ragusa, onnipresente quando si parla di sport a qualsiasi livello.

Gli atleti partecipanti al duro impegno podistico, tra il barocco delle tre città patrimonio mondiale dell’Unesco, sono partiti alle 7 del mattino da Piazza Pola a Ragusa Ibla, hanno percorso la vecchia SS 115, caratterizzata da diversi falsipiani e che sovrasta la panoramica Valle dell’Irminio, per poi dirigersi a Modica, “Città delle 100 chiese” dove hanno attraversato C.so Umberto e da qui raggiungere, attraverso via Fiumara, il “Chiano di S. Bartolomeo” a Scicli dove è stato collocato l’arrivo.

Per la categoria assoluti maschili, a  tagliare per primo il traguardo, è stato Maurizio La Carrubba della società Barocco Running di Ragusa che ha bloccato i cronometri a 1h34’07”80 e stabilendo il nuovo record del percorso, al secondo posto si è piazzato Lorenzo Sansone della società No al doping con il tempo di 1h38’45”20, il gradino più basso del podio per soli 10 centesimi di ritardo, è stato occupato da Manuele Assenza della società Il castello città di Modica. In campo femminile il successo è andato a Fernanda Mirone della Barocco Running di Ragusa che ha coperto la distanza in 1h50’33”90 e bissando il successo dell’anno scorso, al secondo posto è arrivata Elena Piera Ripamonti della G.S. CSI di Morbegno che ha bloccato i cronometri a 2h12’47”20 e precedendo di un solo decimo Inge Hack della Modipa Athletic Club di Modica . Al termine della gara sono seguite le premiazioni dei vincitori e un ricordo a tutti i partecipanti.

 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1526885848-3-antonio-ruta.png