Scuola Pozzallo

Il Nautico di Pozzallo potrebbe perdere l'autonomia

Per via dei tagli alla scuola

Pozzallo - Anche Pozzallo risentirà dei tagli generalizzati nel mondo della scuola. I primi effetti si sentiranno a fine agosto quando l’Istituto Nautico e l’Itc potrebbero non avere più la reggenza del dirigente scolastico pozzallese Pinuccio Amore.


Ad Amore, dopo l’uscita dalla scuola del dirigente Attilio Sigona per pensionamento, era andata lo scorso anno la reggenza dello storico istituto scolastico, ma ora l’incarico per un anno è finito e le nuove disposizione ministeriali potrebbero non portare alla riconferma dello stesso dirigente. Stessa storia per il circolo didattico con i plessi delle scuole primarie Raganzino e Palamentano. La reggenza del dirigente Di Mari è agli sgoccioli e potrebbe non essere riconfermata. Inoltre per i due plessi questo è di fatto l’ultimo anno di “vita autonoma”. Perderanno infatti la loro autonomia l’anno scolastico prossimo. Dal 2012 -2013 i due istituti infatti verranno scorporati perché assegnati alle due scuole secondarie di primo grado, ovvero alla Media Amore ed alla Media Rogasi in funzione dei tagli dei dirigenti effettuati a livello nazionale. L’anno prossimo la scuola elementare Raganzino, in virtù delle attuali scelte nel mondo della scuola, dovrebbe venire accorpata alla media Rogasi, vista la vicinanza, mentre la scuola Palamentano all’Istituto Amore. Per Raganzino così arriverebbe la reggenza con il dirigente Orazio Caschetto, mentre la Palamentano avrebbe il dirigente che verrà assegnato quest’anno all’Amore. All’Amore si attende a fine agosto, per l’anno scolastico 2011- 2012 alle porte, il nuovo dirigente per il pensionamento di Macca, che tuttavia seppur in fase di pensionamento pare abbia fatto richiesta di prolungamento per altri anni di dirigenza. Richiesta che a fine agosto potrebbe essere accettata a livello regionale, così Macca resterebbe ancora in carica per qualche altro anno. Il suono della campanella a settembre, questo nuovo anno scolastico, potrebbe annunciare dunque molte novità.