Sanità Scicli

Ospedale Busacca, Orazio Ragusa e Ammatuna, fronte comune

Incontro con Gilotta

Scicli - Non vanno in vacanza gli onorevoli Orazio Ragusa e Roberto Ammatuna. Questa mattina hanno incontrato il direttore dell’Asp dott. Ettore Gilotta, per affrontare la delicata vicenda dell’ospedale Busacca di Scicli.

L’on. Orazio Ragusa aveva, nella giornata di ieri, chiesto un incontro urgente per discutere del depotenziamento dei servizi al Busacca.

Infermieri spostati temporaneamente in altri ospedali, accorpamenti di reparti, lento e costante depotenziamento dei servizi, compreso quello offerto dal reparto analisi, sottoutilizzo di attrezzature come la Tac; sono solo alcuni dei problemi che riguardano il nosocomio sciclitano.

“Abbiamo trovato, oggi, il manager Gilotta disponibile ad ascoltarci e pronto ad assumere alcuni impegni immediati”.Così comunica Orazio Ragusa.

“E’ stata confermata la notizia della revoca da parte del Direttore Generale dell’Asp del provvedimento di accorpamento dei servizi di chirurgia e medicina del Busacca”, comunica Orazio Ragusa .

“Gli infermieri in servizio saranno coadiuvati da operatori socio-sanitari. Due nuovi medici radiologi, tra quelli che saranno assunti a seguito dell’imminente espletamento del concorso, avranno come destinazione il Busacca di Scicli.”

Questa è una buona notizia perché consentirà un miglior utilizzo della Tac, attrezzatura all’avanguardia collocata, da poco tempo, al Busacca.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1518431048-3-peugeot.jpg

“Non è sufficiente – aggiunge Orazio Ragusa – ma è già una prima risposta per aumentare il numero di diagnosi da realizzare con questo prezioso strumento, diminuendo le liste di attesa e soprattutto limitando il pellegrinaggio verso strutture private”.

Confermata la presenza di tre anestesisti e il completamento del reparto per dializzati. Un cardiologo sarà nuovamente presente per 18 ore settimanali, assicurando una maggiore presenza nei casi di necessità. E’ quasi pronto il reparto di riabilitazione. Il padiglione n ospiterà anche i servizi di chirurgia, medicina e laboratorio analisi.

“Gilotta mi ha assicurato, inoltre, che cercherà di trovare le necessarie risorse per tentare di aumentare gli orari di apertura del laboratorio analisi, che in questo momento opera solo di mattina”.